SHOPPING: NON DIPENDERE DAI TUOI ACQUISTI!

shoppingLo SHOPPING COMPULSIVO è un comportamento di acquisto guidato da un impulso urgente e irresistibile a comprare. Viene ripetuto fino a determinare effetti dannosi per l’individuo e per le persone a lui legate.

Lo shopping compulsivo è utilizzato come un rimedio contro il senso di vuoto e la depressione, infatti alimenta falsi bisogni che trasformano pian piano il possesso del prodotto in una vera e propria fonte di felicità, in uno strumento per farsi accettare dalla società e in un modo per scaricare le tensioni di una giornata difficile.

Questa dipendenza inizia da un comportamento normale e quotidiano, infatti spesso questo disturbo rimane nascosto e non viene percepito se non quando esplode creando, come spesso accade, disastrose conseguenze economiche. Le problematiche che seguono a questo comportamento sono sentimenti di colpa, vergogna, umiliazione, problemi di salute, problemi familiari, lavorativi, legali e finanziari.

Le donne sono maggiormente propense a comprare vestiti, oggetti e strumenti di bellezza. Anche gli uomini acquistano prodotti legati alla cura del corpo, come capi di vestiario o attrezzature sportive, ma sembrano ancora più propensi a comprare simboli di prestigio sociale, come automobili o strumenti tecnologici, quali computer e cellulari, spesso legati anche ai loro sogni professionali o sociali più illusori.

MARINA ABATE

FLAVIA FERRANTE

 

Precedente ANCHE LA MUSICA "CANTA" LE DIPENDENZE Successivo TUTTO DIPENDE DALL’ESSERE ON-LINE